RC L'Aquila

GG2097045 - Progetto Acqua potabile a Makthar - Tunisia

Grazie al Rotary fornitura di acqua potabile alla popolazione di villaggi rurali in una zona montuosa a Makthar – Tunisia

Seconda metà di ottobre 2020 riunione operativa programmatica del RC tunisino La Marsa Plage - in rappresentanza anche dello sponsor internazionale RC L’Aquila - e dei rappresentanti regionali del Ministero tunisino Agricoltura, Risorse Idriche e Pesca per il via all’inizio dei lavori di scavo e di posizionamento delle tubazioni per connettere, con un impianto di sollevamento (pompe), il sottostante acquedotto a un serbatoio di accumulo a servizio dei villaggi montani della Delegazione di Makthar nel Governatorato di Siliana. A seguire, inizio lavori sotto la direzione tecnica del Commissario Regionale per lo sviluppo agricolo.
Fine dicembre 2020 arrivo dell’acqua potabile nel serbatoio per la distribuzione dell’acqua potabile agli 800 abitanti dei villaggi svantaggiati che ne erano precedentemente sprovvisti.
Febbraio 2021 distribuzione dell’acqua dal serbatoio alle abitazioni delle comunità beneficianti.
Attualmente in corso il Programma di Formazione (durata 6 mesi) e la Raccolta dei dati per la misurazione dei successi (primo indicatore: valutazione a 6 mesi, secondo indicatore: valutazione a 1 anno)

DG2118774 Progetto Madagascar_Health

IL ROTARY PER LA SALUTE E LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE ALLE PERIFERIE DI ANTANANARIVO

Il Rotary Club L'Aquila come club capofila, in collaborazione con i RR.CC. L’Aquila-Gran Sasso d’Italia, Avezzano e Sorrento, con una sovvenzione distrettuale D2090, ha concluso il Progetto umanitario Madagascar nell’area Prevenzione e cura delle malattie, a favore della popolazione svantaggiata dei due quartieri di Ambodirano e di Andohatapenaka (17.000 e 25.000 abitanti), alla banlieue di Antananarivo, con un intervento su due ambulatori-dispensari gestiti dalle Suore “Petites Soeurs de l’Evangile” e dal CDA (Conseil de Développement d’Andohatapenaka et d’Ambodirano). Oltre a un programma di educazione sanitaria e di sensibilizzazione alla sostenibilità, il Progetto ha consentito la fornitura di farmaci di prima necessità e di materiali sanitari per un anno, di un ecografo, di un lettino da ambulatorio, di una bilancia pesa-persone, di una bilancia per neonati e di altre piccole utilities come un vassoio chirurgico inox per la sterilizzazione delle strumentazioni e un termoscanner.

Educare al genere attraverso donne aquilane

Ti racconto una storia....

Il Rotary Club L’Aquila, nella consapevolezza che la cultura del rispetto verso le donne passi attraverso l’educazione, intende offrire il proprio contributo con una progettualità rivolta agli alunni delle scuole primarie e secondaria di primo grado della Città dell’Aquila e del territorio circostante.
Per questo motivo si propone la pubblicazione on line ed eventualmente cartacea di una piccola collana per ragazze e ragazzi che abbia come focus la vita di donne che vissero all’Aquila e nel territorio limitrofo e che contribuirono con il loro operato ad abbattere stereotipi di genere nonché ad accrescere la cultura del rispetto verso i più deboli. Il libro sarà corredato da illustrazioni che renderanno più agevole la lettura.
Il primo volume avrà come soggetto Laudomia Bonanni (1907-2002), scrittrice intensa che espresse nei suoi libri i temi legati alla figura femminile ed all’infanzia abbandonata. La pubblicazione narrerà con linguaggio semplice ma efficace la vita di questa giovane maestra che insegnò in contesti difficili a cui seppe dare voce attraverso le sue pubblicazioni di fama internazionale.
L’opera verrà presentata alle scuole da parte dei componenti del Rotary Club L’Aquila i quali, oltre a raccontare la biografia di Laudomia, porteranno agli alunni una testimonianza di vita e di lavoro in settori per lungo tempo esclusivo appannaggio dell’universo maschile (medici, avvocati, notai, etc.).
Gli incontri ed i laboratori guidati con le scuole potranno svolgersi sia in presenza sia tramite piattaforma on line.
La progettualità oltre ad essere pienamente rispondente alle esigenze didattiche delle scuole che sono chiamate dalle indicazioni ministeriali ad approfondire la tematica di genere, consentirà agli alunni di conoscere figure legate alla storia cittadina i cui ideali rispondono pienamente alla cultura rotariana.
La collana per ragazze e ragazzi potrà essere incrementata ogni anno con una pubblicazione relative ad altre donne illustri nel panorama aquilano.
La progettualità legata a Laudomia Bonanni potrà iniziare nel mese di novembre 2020 e concludersi nel mese di giugno 2021.

Ada d’Alessandro

Subscribe to this RSS feed